Stage 5 Settembre a Piazza Armerina in Sicilia

Ancora una volta l’accademia propone uno stage unico e completo (cerimonia e ricevimento)  nel quale potrete mettere a frutto le vostre conoscenze imparando direttammente sul campo.

Lo stage prevede diversi compiti: hospitality, allestimenti chiesa e location e aiuto della wedding planner.

Inoltre l’evento si terrà nella meravigliosa sicilia e in particolare nella splendida città dei mosaici Piazza Armerina divenuta patrimonio dell’Unesco e conosciuta in tutto il mondo per i mosaici di epoca romana.

Perchè partecipare ad uno stage?

studente corso wedding planner

Chissà quante volte vi sarete chiesti: cosa fa esattamente un wedding planner il giorno del matrimonio? Di quante persone ha bisogno? Va dalla sposa o direttamente alla location? Sono tantissime le domande che chi si accinge a intraprendere la professione del wedding planner si chiede.

Probabilmente avrete già letto e appreso tutto del mestiere ma poi solo l’idea di avere a che fare con una sposa vi terrorrizza: Cosa le devo dire se mi chiede qualcosa che non so? Come mi devo proporre? Come scuola sappiamo bene quanto sia difficile la gestione del cliente “Sposa” soprattutto nel giorno delle nozze; proprio per questo, mettiamo a disposizione di tutti (non solo studenti e diplomati) esperienze reali nel campo del wedding planning, affichè, chi lo desidera, possa avvicinare il mondo reale e pratico della professione senza rischiare di sbagliare. Ecco perchè è importante partecipare agli stage, si ha modo di imparare direttamente dai veri wedding planner la professione della propria vita.

Cosa si guadagna a partecipare ad uno stage?

 

Corso Wedding planner management

 

Oltre all’indiscutibile vantaggio di imparare sul campo un mestiere difficile e complesso, partecipare ad uno stage porta ulteriori benefici e vantaggi che non hanno prezzo:

  • permette di entare in contatto con fornitori di tutt’Italia e di primissimo ordine senza che sia stato necessario per voi contattarli; immaginate cosa vuol dire per chi ha iniziato da poco, poter avere l’opportunità di conoscere location, fotografi, fiorai ecc mentre svolgono il loro lavoro (quindi potendoli anche giudicare nel loro operato) e attraverso il filtro autorevole del wedding planner presso cui svolgete lo stage. E’ molto imrpobabile che vi possano dire un No! e lo stagista neofita può favorire di un possibile incontro futuro se lo desidera. I fornitori si sa sono sempre stati un elemento delicato e critico per i wedding planner pertanto ben vengano le opportunità di contatto facili e costruttive.
  • permette di entrare in contatto con altri wedding planner di tutt’Italia e non, ciò significa avere l’opportunità di confrontarsi con colleghi e colleghe che vivono e operano in altri luoghi e città, e che quindi possono ispirarci e suggerirci nuove idee di business o di gestione di possibili problemi.
  • pemette di farsi notare dal wedding planner titolare dell’evento ma anche da location e responsabili catering; ciò significa che se il vostro scopo è quello di lavorare per qualcuno quale migliore occasione per mostrare il proprio talento e le propria capacità attitudinali.
  • permette di costruire una memoria di esperienze e ricordi da usare quando avrete di fronte il potenziale cliente e vi chiederà di raccontare l’ultimo matrimonio che avete organizzato. Attraverso l’esperienza maturata nello stage sarete in grado di parlare di fatti e criticità concrete perchè vissute realmente anche se indirettamente.

Come si partecipa allo stage?

Far parte del team che dovrà affrontare la giornata del matrimonio è davvero semplice basta accedere alla pagina dello stage e iscriversi, proprio come un qualsiasi altro corso.

Se ti è piaciuto l’articolo per favore condividilo!

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner