IL WEDDING PLANNER E IL MATRIMONIO MULTILINGUE

Le competenze di un wedding planner consentono la gestione, sia delle cose programmate e perfettamente previste sia di ciò che può capitare in modo del tutto inaspettato. Tuttavia per i matrimoni esteri ci sono delle cose in più da considerare, ad esempio una cosa che viene spesso trascurata sono i potenziali problemi con le barriere linguistiche!
Ci sono centinaia di lingue in tutto il mondo in cui potreste imbattervi, pertanto dovrete considerare prioritaria l’eventuale necessità di un traduttore o di altri servizi linguistici.

In questo articolo parleremo del perché la traduzione è un argomento importante per un wedding planner e cosa potete fare per pianificare un matrimonio multilingue!

Sfide durante le fasi di pianificazione

Come wedding planner ma soprattutto nel ruolo di destination wedding planner, potreste imbattervi in problemi linguistici nelle varie fasi del processo di pianificazione.
Quelle che seguono sono alcune delle sfide specifiche che potreste dover affrontare!


– Lavorare con fornitori stranieri

Quando si pianifica un evento in un altro paese, non essere in grado di incontrare i fornitori faccia a faccia è già una sfida sufficiente a rendere difficile il lavoro del wedding planner! Ma lavorare con qualcuno che addirittura non parla la nostra lingua può rendere davvero impossibile la situazione.
I questi casi è importante essere pazienti e considerare tutte le opzioni! In questo modo potrete concentrarvi sui dettagli degli eventi reali invece di preoccuparvi della comunicazione.

– Trovare un traduttore affidabile

Parlando di barriere linguistiche, trovare un traduttore che possa lavorare con voi per l’intero processo di pianificazione pur rimanendo nel budget, può essere una vera e propria sfida. I servizi gratuiti non sono affidabili mentre i traduttori affidabili sono molto costosi!

Se i vostri clienti possono permetterselo, l’opzione migliore è, ovviamente, assumere un traduttore professionista. Se invece i clienti non sono disposti ad adeguare il budget per avere un traduttore, potreste (occasionalmente) utilizzare Google Translate. Ma questi servizi non sono sempre affidabili, inoltre non sono in grado di rendere le sfumature nel discorso, qualora vi servisse per negoziare un prezzo o un servizio.

Un’altra opzione è quella di raggiungere il luogo e il resort nella destinazione in cui si terrà il matrimonio. Potrebbero avere un dipendente che può fare alcune traduzioni o aiutarvi a lavorare con i fornitori. Ciò nonostante non dimenticate che probabilmente dovrete pagarli per il loro tempo!

– Conflitto con i clienti

Succede! A volte i clienti semplicemente sono irremovibili su certe cose. Forse la sposa non vuole rinunciare ai centrotavola di fiori freschi costosissimi per fare spazio nel budget ai servizi di traduzione. Ma niente paura! Come professionisti esperti, sarete in grado di gestirlo.

Oltre a coloro che non sono disposti ad adeguare il budget, alcuni clienti potrebbero avere idee diverse su ciò che desiderano in una cerimonia multilingue! Forse la famiglia della sposa parla principalmente inglese, ma lo sposo ha una famiglia allargata che parla solo italiano. Può essere difficile per loro raggiungere un consenso su come vogliono la cerimonia. Non stiamo dicendo che dovrete cercare di influenzarli in un modo o nell’altro, ma, come professionista, sarà un vostro compito informarli su come risolvere alcuni problemi di comunicazione per guidarli verso una soluzione realistica.

Suggerimenti per una cerimonia multilingue

Diciamo che i tuoi clienti hanno concordato di avere un servizio parzialmente o completamente bilingue. Hanno fatto spazio al loro budget per garantire che tutti gli ospiti si sentano inclusi. Ma da dove iniziare? Esaminiamo alcuni suggerimenti sulle cerimonie multilingue.

– Fai tradurre ciò che può essere letto

Per prima cosa, prendete tutti i testi (menu, libretti liturgici, tutto!) e provvedete a farli tradurre e stampare in entrambe le lingue. In questo modo gli ospiti, saranno in grado di leggere le letture nella lingua preferita. Chiedete ai vostri clienti di dividere l’elenco degli invitati in modo da poter ottenere (approssimativamente) la giusta quantità di menu stampati! Tuttavia, è sempre bene avere degli extra in entrambe le lingue per ogni evenienza.

Un altro testo importante da tradurre riguarda gli inviti e le partecipazioni. È molto importante che gli ospiti ricevano il loro invito nella loro lingua parlata. Immaginate quanto sarebbe stressante se il vostro migliore amico vi invitasse al suo matrimonio con un invito in mandarino quando voi conoscete solo l’italiano! Potreste anche non rendervi conto di essere stati invitati a un matrimonio.

– Officiante bilingue

Per alcuni clienti, l’assunzione di un officiante bilingue potrebbe non essere una priorità, pertanto vi suggeriamo di parlarne quando affronterete il budget, assicurandovi che questo sia deciso sin dall’inizio nel processo di pianificazione, poichè trovare un officiante bilingue (specialmente per un matrimonio all’estero) può essere un processo lungo e costoso!

Detto questo, anche un officiante che non sia bilingue, potrebbe comunque leggere parti del servizio in entrambe le lingue in modo da far sentire tutti più inclusi.

– Dividi la cerimonia

Potreste suggerire ai vostri clienti di dividere la cerimonia, ad esempio una parte potrebbe essere celebrata in una lingua, e l’altra parte in un’altra lingua. Questa soluzione è ottima soprattutto nelle cerimonie multiculturali. Certo è una soluzione che potrebbe non piacere ai clienti molto tradizionali, che in genere preferiscono separare completamente le cerimonie per celebrarle in giorni diversi, tuttavia stiamo riscontrando una tendenza positiva nell’accettare questo tipo di soluzione.
Anche se le cerimonie multilingue possono sembrare scoraggianti, vi garantiamo che possono essere davvero molto toccanti sia per gli ospiti che per i vostri clienti! Rimarrete stupiti di quanto possano essere commoventi gli eventi in cui si incontrano persone di culture e lingue diverse.
Essere in grado di organizzare e gestire un matrimonio bilingue, vi darà sicuramente una marcia in più rispetto alla concorrenza e vi consentirà di arrotondare proficuamente le vostre entrate.
Se desideri imparare come gestire un matrimonio bilingue iscriviti subito al corso in destination wedding management, potrà essere il master di specializzazione se sei già un wedding planner o l’ottimo inizio di una carriera in crescita come quella del destination wedding planner.
Oggi diventare wedding planner porfessionale non è difficile, esiste una vasta bibliografia e corsi in ogni città, tuttavia non basta sapere cosa deve fare il wedding planner per avere successo in questa professione, servono anche competenze specifiche nell’uso delle tecniche di marketing social e web per attrarre clienti qualificati e redditizi.
Richiedi informazioni sul corso completo in wedding planning management
 Se ti è piaciuto l’articolo per favore condividilo sul tuo profilo social!

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner