Come un wedding planner usa i social media

Un wedding planner per sopravvivere e avere successo non può contare solo sull’elenco dei propri clienti. La natura a breve termine e non ripetitiva del tipo di lavoro, si traduce per un wedding planner nella necessità di dover avere un flusso costante di potenziali nuovi clienti in attesa dietro le quinte.

Internet ha reso questo sogno più che mai possibile, tuttavia ogni wedding planner deve sapere padroneggiare gli strumenti a sua disposizione in modo efficace.

Uno degli strumenti più potenti è il social media marketing, che offre un contatto senza precedenti e immediato con la potenziale base di clienti. Saper usare i social media porta ad un livello superiore il lavoro del wedding planner con un indubbio vantaggio economico.


Il primo passo su come utilizzare i social media per trovare clienti è sapere dove cercare. Facebook, Twitter, Pinterest e anche LinkedIn possono essere utili fonti di lavoro per gli organizzatori di eventi, aiutandovi a trovare le coppie che necessitano di una guida esperta per il loro grande giorno.

Ecco alcuni suggerimenti sull’utilizzo dei social media:

Ascolto

Lo strumento più potente nell’uso dei social media è la capacità di monitorare ciò che le persone dicono di un argomento. Utilizzate un servizio come Hootsuite e create modelli di ricerca, seguendo ricerche come #weddingplanner o #weddingdesign ecc…

Suggerimento: restringete la ricerca alla vostra regione in modo da ottimizzare per ottenere la massima efficienza.


Ifttt.com per automatizzare i social media

FTTT è un servizio web gratuito che permette la creazione di semplici catene di condizioni, chiamate applet. Un “applet” viene attivata da altri servizi quali Gmail, Facebook, Instagram o Pinterest.

E’uno strumento incredibilmente potente che è anche semplice da usare e che si basa su “ricette”, in cui un’azione segue l’altra. Alcune idee per ricette utili potrebbero essere “Se qualcuno tweetta su #weddingplanner e #Roma, il loro nome verrà aggiunto a un foglio di calcolo di Google”. Questo può fruttare una lista di potenziali clienti praticamente in pochissimo tempo! Ifttt.com può anche essere utilizzato per automatizzare i messaggi alle persone che pubblicano messaggi su determinati argomenti relativi al matrimonio.


Ricordate solo di assicurarvi che quei messaggi non siano robotici o artificiali poichè il lavoro di un wedding planner si basa su un contatto personale e pratico.

Pinterest per trovare clienti

Molte spose del 21 ° secolo usano i board di Pinterest per condividere idee, acconciature o composizioni floreali. Utilizzate hashtag specifici e mirati per trovare le coppie che si trovano nella vostra regione e che sono attualmente impegnate nell’organizzzare il proprio matrimonio.


Suggerimento: la ripetizione di post su argomenti relativi al matrimonio è un ottimo modo per aumentare la consapevolezza del vostro business. La stessa tattica può essere utilizzata per Twitter e Facebook.

Hashtag per creare una conversazione

Rendere virale è il vero scopo di ogni esperto in social media marketing. Le campagne di hashtag implementate in modo strategico sono un passo nella giusta direzione. Fate domande su #allestimentifloreali o pubblicate immagini di #matrimonidasogno.


Suggerimento: i contenuti fotografici belli e stimolanti sono la valuta dei social media, spesso scambiati tra amici e follower. L’utilizzo di foto e infografica in combinazione con gli hashtag è un modo sicuro per estendere il vostro raggio d’azione!

Indagine competitiva

L’indagine competitiva consente di prestare attenzione a ciò che la concorrenza sta facendo e dicendo.
Potreste creare campagne di ricerca e di ascolto sociale per la concorrenza sul vostro territorio facendo attenzione ai segni di malcontento. Seguite i siti e i social che ospitano gli eventi: hotel, sale per banchetti, centri comunitari e persino chiese e fate attenzione di chi o cosa stanno parlando. Spesso le spose richiedono informazioni su tariffe e disponibilità che potrebbero essere utili per i vostrite servizi.

Lasciate che vi trovino

Pubblicate e condividete le foto dei progetti su cui state lavorando, i commenti dei clienti soddisfatti e le notizie e le tendenze interessanti nel vostro settore. I vostri social media diventeranno noti come una fonte affidabile di ispirazione per il matrimonio e la gente vi seguirà senza chiedere.

Questo aggiungerà condivisioni e coinvolgimento, che a loro volta porteranno a nuovi lavori.

Se desideri imparare ad usare i social media iscriviti subito al corso completo in wedding planning management che partirà a Firenze, Bologna, Milano e Roma il prossimo 2 Febbraio 2018.

Se sei già un wedding planner professionale e vuoi essere aiutato nell’acquisire clienti, affidati ai nostri consulenti ed esperti acquistando il “mentoring” un servizio della durata di 12 mesi nei quali verrete aiutati ad implementare azioni di marketing e social media marketing efficaci.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo sul tuo profilo e lo potrai rileggere quando vuoi.

Se vuoi ricevere tutte le news su argomenti e strumenti registrati al nostro sito cliccando qui

 

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner