Come un wedding planner costruisce il suo portfolio

Una delle cose più difficili da realizzare, per chi si accinge a svolgere per la prima volta la professione del wedding planner, consiste nel realizzare un portfolio digitale di immagini che metta in mostra la vostra esperienza e le vostre competenze ai potenziali clienti.

Il vostro portafoglio è la vostra storia ed è fondamentale non solo per catturare l’attenzione ma anche per convincere che siate la persona giusta per il matrimonio della coppia che vi sta di fronte.

La domanda è: se non possedete ancora un’esperienza alle spalle e non avete ancora organizzato un vero e proprio evento come si può realizzare un portfolio convincente e vincente?
Ci sono diverse strategie che potreste seguire, scegliendone una o più insieme sarete in grado di offrire ai vostri potenziali clienti un’immagine chiara di ciò che siete come professionisti e soprattutto in linea con ciò che chiede il mercato.

STRATEGIA # 1: Offrire i vostri servizi ad amici e parenti

gallery-01-07

Certo è una strategia molto in uso tra i neofiti della professione anche perché in genere si inizia proprio con i matrimoni di parenti e amici.

Si tratta in pratica di offrire i propri servizi in cambio delle loro foto e testimonianze.

Accertatevi sempre che il materiale fotografico sia in alta risoluzione e di ottima qualità, inoltre nella scelta degli scatti privilegiate i dettagli del matrimonio che in fondo avete anche voi contribuito a realizzare e conservate il focus dei vostri servizi.

STRATEGIA # 2: servizio fotografico costruito

 

index

Potreste anche prendere in considerazione l’idea di organizzare uno o più servizi servizi fotografici costruiti ad arte.

In questo caso potreste investire nella realizzazione di dettagli di stile (table plan, segnaposti, decorazioni e torta) per mostrare le tendenze del momento e la vostra attenzione ai dettagli. Il segreto del successo di questa strategia è naturalmente: pensare a tutto – e se diciamo tutto intendiamo davvero tutto! Partecipazioni top cake, raccogli tovagliolo insomma tutti quegli elementi che danno personalità ad un allestimento.
 

STRATEGIA # 3: Uso del materiale fotografico dei nostri fornitori

p-23-01

Se avete già stretto delle collaborazioni importanti con i fornitori del vostro territorio è sempre opportuno chiedere loro l’autorizzazione all’uso del loro materiale fotografico e commerciale; questa strategia risulta essere particolarmente efficace se il fornitore si è avviato da poco e quindi è desideroso quanto voi di mostrare il proprio talento e il valore della propria azienda. Questa strategia può essere avviata contestualmente a quella precedente, per esempio, potreste mettervi d’accordo con un fotografo e una location per i matrimoni al fine di realizzare e finanziare insieme più shooting fotografici ad arte che saranno poi utilizzati per veicolare la propria comunicazione commerciale.  

STRATEGIA # 4: partecipare agli stage

165658303

Questa strategia è uno dei vantaggi di far parte della community della the wedding & event planner Business School: tutti i corsi in sede prevedono la partecipazione automatica a più stage di formazione in molte città d’Italia, ciò costituisce un indubbio beneficio per tante ragioni che vanno oltre la semplice formazione, poiché in realtà attraverso questi eventi tutti gli studenti e diplomati avranno l’opportunità di conoscere fornitori di varia importanza, non solo del proprio territorio ma anche di alte realtà; potranno inoltre realizzare fotografie degli allestimenti di veri matrimoni senza che ne siano titolari e ciò aiuta molto agli inizi della carriera.

STRATEGIA # 5: acquistare il servizio di mentoring per ottenere le foto dal proprio mentore

diventare un organizzatrice di matrimoni

Vi piacerebbe poter disporre di un portfolio di immagini già pronto all’uso e con le ultime tendenze? Se la vostra risposta è Si! Accedete subito al mentoring della scuola per ricevere l’aiuto di un professionista nell’avviamento della vostra carriera professionale e disporre da subito di un vasto gruppo di strumenti operativi già pronti che vi aiuteranno nel lavoro e nelle vostre strategie di marketing.

E non dimenticate di portare sempre il vostro portfolio con voi, non solo per mostrarlo nei primi incontri con i potenziali clienti ma anche per i potenziali fornitori che si desidera aggiungere alla propria rete di partner.

Se anche voi ritenete di aver bisogno di un aiuto per avviare con successo la vostra carriera professionale di wedding planner registrati subito per partecipare ai nostri stage (sono inclusi solo per i corsi in sede) o acquista il nostro servizio di start up dedicato della durata di 12 mesi.

Se ti è piaciuto l’articolo per favore condividilo!

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner