SEI UN WEDDING PLANNER? ECCO COSA DEVI SAPERE SULLE SPOSE

Un wedding planner, nel corso della sua carriera incontra tanti fantastici clienti di cui serba in genere un dolce e soddisfatto ricordo, tuttavia a volte può capitare di non essere così fortunati e di incontrare sulla propria strada la temuta “sposazilla”, un termine mutuato dalla lingua inglese (bridezilla) che significa in parole povere avere a che fare con qualcosa che assomiglia ad una “bestia malvagia”. Pensate che stiamo esagerando?  Molti wedding planner hanno già fatto questa esperienza, che consiste nel dover gestire un cliente irragionevole, ingiusto molto spesso maleducato; c’è da dire che il titolo “zilla” non appartiene solo alle spose. Ti sto guardando, sposozilla! E a volte, se i genitori sono coinvolti, potresti avere alcuni mammazilla e papàzilla!

I matrimoni sono un momento così stressante, praticamente chiunque direttamente coinvolto nella pianificazione o nel finanziamento del matrimonio può perdere la ragione!

Pensi di avere una sposazilla tra le mani? Non preoccuparti! Continua a leggere ti daremo qualche consiglio su come trattare questo tipo di cliente.

 

SIATE PRECISI E ACCURATI

 

 

La maggior parte delle crisi di nervi derivano dallo stress di non avere il controllo sulle cose. Siate sinceri e comunicate tempestivamente tutti i vostri passi e piani. Siate esaustivi e completi quando discuterete di ciò che vuole la sposa, le opzioni possibili e tutto ciò che riguarda il budget. Una mancanza di chiarezza di prospettiva è ciò che in genere risveglia la bestia! Usate le vostre capacità professionali per formulare raccomandazioni e suggerimenti insieme a spiegazioni dettagliate su ogni scelta da compiere. Vi garantiamo che lo sforzo verrà molto apprezzato.

 

 

IMPARATE AD ASCOLTARE

 

La sposa è stata sempre collaborativa, organizzata e disponibile per poi improvvisamente esplodere? Succede anche ai migliori di noi! Se questo è lo schema di comportamento, vale la pena dedicare del tempo ad ascoltarla. Essere una spalla su cui appoggiarsi fa parte del lavoro di un wedding planner. Anche se è possibile che alcuni dei problemi che lei riporta non siano dei veri e propri problemi, potrebbero essere lo spunto per parlare e capire il suo punto di vista, soprattutto se si verifica un’emergenza dell’ultimo minuto e la sposa ne è sopraffatta. Col tempo saprete riconoscere la differenza tra una sposa semplicemente stanca e spaventata ma ragionevole da una sposazilla che non vuole sentire ragioni.

 

SIATE PROFESSIONALE

Tracciate un confine o limite se tutto ciò che vuole la sposa durante il vostro incontro è sfogarsi. Siete lì per offrire servizi professionali e avete altri clienti di cui preoccuparvi! Detto questo, siate sempre gentili, poiché nei mesi che precedono il ​​matrimonio, la sposa deve affrontare un enorme stress dovuto alle scadenze che incombono, all’incertezza sulle decisioni da prendere, ai contrattempi ecc…. Se saprete rimanere calmi, comprensivi ed empatici, il vostro lavoro sarà molto più facile, specialmente dal momento che non siete personalmente coinvolti come lei, inoltre ciò vi renderà ai suoi occhi più affidabile e si fiderà della vostra opinione e di ogni gesto di conforto poiché siete un professionista esperto.

 

RICORDATE CHE SONO SOLO DETTAGLI

Ricordate alla sposa che sta celebrando il matrimonio con i suoi migliori amici e le persone che le vogliono bene. Indipendentemente dal fatto che il runner sia veramente in tinta con i tovaglioli non ha importanza nel quadro generale. E non vale sicuramente la pena trascurare le amicizie e ferire i sentimenti delle persone che la amano di più! Se lei è ossessionata da ogni piccolo dettaglio, val la pena di usare la vostra conoscenza per restringere le opzioni. Siate fermi sui i vostri suggerimenti, senza ignorare le sue pretese. Se si è aperti e in grado di comunicare su ogni aspetto, lei si fiderà di voi e allenterà la presa.

 

SIATE PRONTI A RINUNCIARE AL CLIENTE

 

Se la sposa dovesse esagerare ricordatele che siete un professionista e che siete lì per aiutarla, ma anche voi siete una persona. Non accettate mai il suo comportamento inappropriato ma anzi con ferma gentilezza aspettate finché non si calma e quindi dettagliate tutto ciò che è stato realizzato dal vostro ultimo incontro. Una volta che avrà una chiara idea di ciò che è stato cancellato dalla checklist, si sentirà maggiormente sollevata e apprezzerà la vostra calma e decisa presa di posizione.

E se minaccia di licenziarvi? Nulla di grave, l’importante è avere un contratto di ferro! Se rinuncia al vostro accordo, è importante avere comunque diritto a ricevere un compenso per tutto ciò che avete già fatto per lei!

 

AVVERTITE I FORNITORI

 

Probabilmente avete passato molto tempo a costruire il vostro rapporto con i fornitori preferiti. E se passate passivamente richieste irragionevoli ai vostri fornitori senza nessuna trattativa per paura di perdere il cliente, potreste rischiare di perdere il fornitore di fiducia. Non vale la pena che un cliente distrugga i vostri rapporti professionali, pertanto informatelo in anticipo di una riunione con il cliente potenzialmente turbolenta. Siate presenti all’incontro, in modo da poter mediare, dissuadere e neutralizzare qualsiasi argomento potenzialmente distruttivo. Assicuratevi di avere sempre un piano di emergenza se qualcosa non funziona!

COSA FARE CON UNA SPOSA ISTERICA

Potrebbe essere necessario avere dei rinforzi o un aiuto. Pur raggiungendo al 100% gli obiettivi, le vostre logiche potrebbero non funzionare in tutti i casi. Potrebbe essere necessario parlare con lo sposo, la madre della sposa o un membro della famiglia di cui la sposa si fida. Sicuramente loro la conosceranno meglio e sapranno cosa la infastidisce e cosa la calma.
Bene! Ora lo sapete! Potete intuire quanto il lavoro del wedding planner richieda non solo passione e dedizione ma anche tanta pazienza e competenza.

Se hai deciso di intraprendere la professione del wedding planner, investi subito nella tua formazione iscrivendoti al nostro nuovo corso on line wedding planning management a rate, con soli €39,90 al mese potrai imparare a svolgere la professione assistito da un mentore tutto per te, che ti spiegherà le lezioni, ti correggerà gli esercizi e ti aiuterà ad avviarti nella professione.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo per poterlo rileggere.

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner