Nuove tendenze nella professione del wedding planner

 

proposta matrimonio

Il settore dei matrimoni è davvero cresciuto in questi ultimi anni, raggiungendo nuovi orizzonti e nuovi bisogni. Il wedding planner, un tempo considerato una novità per i matrimoni di alto profilo, sono ormai praticamente una necessità per tutti; oggi infatti i wedding planner vengono ricercati e assunti anche per altri eventi legati al matrimonio come gli addii al nubilato, le feste di fidanzamento, la proposta di matrimonio ecc.. Il wedding planner di successo è sempre alla ricerca di nuovi modi per espandere i propri servizi e quindi i propri guadagni. Se avete pensato di non occuparvi solo di matrimoni, potreste prendere in considerazione l’ultima tendenza: la pianificazione della proposta di matrimonio!
In realtà occuparsi di questo servizio non è solo un ottimo sistema per ottenere più soldi, ma è anche il risultato di una nuova esigenza espressa dalle spose stressate dalla routine quotidiana che vorrebbero segretamente una proposta di matrimonio perfetta.
Se sei un wedding planner che opera in una zona in cui l’uso di questa figura professionale è comune, probabilmente siete in una buona posizione per offrire questo servizio. Forse vi starete chiedendo, Ma cosa si fa esattamente per pianificare la “proposta di matrimonio” dell’anno?
Pianificare una proposta di matrimonio è molto diverso dal coordinare una festa di fidanzamento o un matrimonio, senza contare quanto sia difficile mantenere il segreto dal partner del cliente! Le proposte sono molto personali: spesso comportano riferimenti nostalgici, luoghi speciali e tocchi personali. Vi chiederete: come può un estraneo pianificare tale esperienza intima?
Ecco come si può organizzare una “proposta di matrimonio” con professionalità senza perdere il tocco personale.

Raccogliete quante più informazioni potete mediante una dettagliata intervista

Cercate di pensare a soluzioni adeguate a quella coppia in particolare, per far ciò una dettagliata intervista o questionario dovrebbe essere il primo passo; è necessario infatti conoscere molti elementi sulla sposa e sulla coppia senza però risultare troppo indiscreti. Fatevi raccontare dal cliente quali sono le loro simpatie, antipatie, carriere, hobby, passioni e tutto sulla loro relazione.

Lavorate a stretto contatto con il cliente

Certamente il vostro compito sarà quello di sollevare il cliente dallo stress e dalla responsabilità tuttavia non dimenticate che egli deve approvare ogni fase del processo per non allontanarsi troppo da ciò che vuole realmente la sposa.

Coinvolgete amici e familiari

Cosa c’è di più personale di amici e familiari? Coinvolgeteli nel processo di pianificazione proponendo loro di dare suggerimenti e consigli dietro le quinte per testimoniare il momento e fare in seguito congratulazioni. Cercate di avere tutta la loro attenzione per rendere quel momento ancor più sentito.

Coordinate l’esperienze con il minimo stress per il cliente

Non tutte le persone hanno il tempo o le risorse per tirare fuori una proposta di matrimonio con un impressionante flash mob. Nei casi più comuni tali proposte elaborate diventano per i clienti motivo di grande pressione poiché sentono di voler dare ai loro partner un’esperienza davvero unica. Il compito di un bravo wedding planner è quello di dare ai clienti la possibilità di competere con le proposte virali di Internet per fare sentire i loro partner speciali senza essere sopraffatti dai dettagli dell’organizzazione.

Documentate l’intera esperienza

Le “proposte” che coinvolgono solo la coppia sono molto belle, ma a meno che il proponente non si nasconda una macchina fotografica tra i cespugli, non sono facilmente documentabili. Se si vuole rivivere le emozioni è necessario avere sottomano un fotografo che colga la sorpresa della sposa e che la coppia possa rivivere ogni volta che vuole.

I tipi di proposte da suggerire ad un cliente

– Proposte personalizzate
Per i clienti che vogliono fare da se ma gli mancano le idee. Date loro un elenco personalizzato creato appositamente per ogni specifica coppia sulla base di un questionario completo o intervista. Non proponete mai idee preconfezionate ma fornite opzioni personalizzate per il cliente e consigliate su come fare bella figura.
– Pacchetti completi
Per i clienti con nessuna idea di cosa fare o come farlo e con poco tempo a disposizione. Create dei pacchetti per le persone che non possono fare tutto perché troppo impegnate. Personalizzate l’idea eventualmente avanzata 8dal cliente e coordinate i dettagli per far vivere alla coppia un’esperienza unica.
– Servizio di pianificazione e consulenza
Il vostro cliente ha una sua grande idea, ma non sa esattamente come realizzarla. Analizzate la loro idea e guidate il cliente passo dopo passo affinché possano realizzare la loro visione.

Vendere questo tipo di servizi non è difficile a patto che sappiate comunicare ai vostri clienti quali sono i benefici per loro:
– Ridurre lo stress per lo sposo proponente
– Ridurre il rischio di rovinare la sorpresa
– Ridurre il rischio di incidente precedente e durante la proposta
– Garantire un’esperienza speciale e unica
– Dare alle coppie una storia unica da raccontare per anni a venire

Ultimi suggerimenti da buon wedding planner

– Anche se il cliente ti ha dato il controllo completo, teneteli sempre informati su tutto e consultateli ogni tanto. Ciò diminuirà il loro stress se sanno cosa sta succedendo e aiuterà a mantenere la sorpresa
– Il cliente ti ha assunto per aiutarli a fare le cose giuste. Coordinate ogni dettaglio con cura per ridurre al minimo le possibilità che qualcosa vada storto. Ricorda: hai solo una possibilità per ottenere la proposta perfetta! In questi casi purtroppo non è possibile una replica.
– Le proposte di matrimonio possono essere certamente un affare per voi, ma si sta giocando un ruolo chiave nell’esperienza personale di qualcuno. Mettete il vostro cuore in esso e date ad ogni proposta la massima attenzione.

Vantaggi per il wedding planner

– L’introduzione di questo tipo di servizio animerà la vostra routine e vi impedirà di pianificare sempre gli stessi tipi di eventi più volte, inoltre vi consentirà di aumentare il vostro profitto e di diversificare le vostre abilità.
– L’aggiunta di un servizio utile e popolare come l’organizzazione della “proposta di matrimonio” è particolarmente redditizia perché l’idea è ancora abbastanza nuova, e potreste essere i primi nella vostra zona a offrire questo servizio rivolto ad un certo tipo di coppie romantiche e desiderose di esibire il loro amore.
– Infine non dimentichiamo che dopo la proposta c’è sempre un matrimonio, nulla vieta che il cliente possa rivolgersi a voi anche per organizzare le loro nozze.
Pianificare la proposta di matrimonio è più di una semplice tendenza; è un servizio che permette ai clienti di tenere il passo con quanto avviene nel mondo oggi, dove ormai contano più i contatti nei social che reali nella vita e dove si tende sempre più a mostrare ed esibire piuttosto che nascondere e vivere intimamente.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo!

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner