Ma cosa fa veramente un wedding planner?

 

Sui wedding planner si fa spesso dell’umorismo soprattutto nei film quando è alle prese con spose in preda al panico o impegnate in un dibattito se sia meglio un abito ecru o avorio, in tutti questi casi si è sempre sicuri di ottenere una risata. Ma in realtà, che cosa fa un wedding planner effettivamente? La risposta non può essere certamente contenuta in modo esauriente in un articolo – e in realtà parte della risposta spetterebbe alla sposa e allo sposo che si affidano ad un wedding planner.

Tuttavia, anche se la maggior parte dei wedding planner offrono diversi livelli di servizio: completo dalla a alla z, servizi di consulenza, anche di un mese o di un solo giorno, pacchetti ecc..; servizi a parte, alcune delle funzioni più comuni dei wedding planner potrebbero sorprendervi enormemente:

 

Il Wedding Planner lavora con i fornitori

 

I wedding planner possono aiutare a ottenere un migliore livello di servizio dai fornitori, e spesso anche di risparmiare denaro. Una triste realtà nei matrimoni è che i fornitori avranno a che fare con la sposa probabilmente solo una volta, mentre il wedding planner dovrà interagire con loro in più occasioni, e quindi a volte hanno proprio per questo una maggiore responsabilità reciproca. Inoltre, dal momento che i wedding planner lavorano con alcuni fornitori più volte, ricevono spesso informazioni privilegiate e in anteprima utili per avere servizi esclusivi non ancora resi disponibili ai più.

Prima del giorno delle nozze, il wedding planner aiuta a rivedere e verificare ogni rapporto, ogni acquisto o impegno preso con un fornitore, assicurandosi che tutte le persone coinvolte lo riconoscano come punto di contatto. Il Wedding planner traccia la timeline del giorno del matrimonio e comunica tutte le informazioni rilevanti ad ogni fornitore, ma non solo intreccia la timeline dei fornitori con la propria e il proprio staff in modo da garantire un perfetto controllo su ogni aspetto da gestire il giorno delle nozze. Insomma nulla può sfuggire al wedding planner professionale che ha studiato a tavolino il fatidico giorno in ogni minimo dettaglio.

 

Il Wedding Planner gestisce i rapporti con le famiglie e gli sposi

 

Il compito del wedding planner non è solo quello di gestire i propri e altri fornitori, ma anche aiutare a gestire i membri della famiglia! Spesso il wedding planner può costituire una terza parte neutrale che può difendere i desideri della sposa e dello sposo senza nemmeno coinvolgerli.

Tutte le tensioni che si accumulano durante l’organizzazione dell’evento ricadono spesso sul wedding planner che come un parafulmine deve saper stemperare e sdrammatizzare, conservando non solo una calma glaciale, che a volte non ha nulla di naturale! Ma soprattutto cercando di infondere sempre tranquillità, serenità e massima sicurezza su ciò che sta facendo.

 

Il Wedding Planner si assicura che il matrimonio proceda senza intoppi

Naturalmente, per ogni wedding planner il giorno più pesante è quello delle nozze, poiché deve continuamente assicurarsi che tutto funzioni senza problemi e che tutti gli innumerevoli dettagli dietro le quinte siano curati nel modo più appropriato.

Il wedding planner interviene nell’assicurarsi che tutti gli allestimenti siano in ordine e come programmato, interviene inoltre nell’accoglienza degli ospiti e nella protezione di tutto ciò che appartiene agli sposi (bomboniere, decori, accessori dell’abito ecc).

Nel complesso quindi, un wedding planner è sia un intermediario sia un avvocato per la sposa e lo sposo.

 

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner