5 BUONI PROPOSITI PER UNA CARRIERA VINCENTE NEL 2019

Se sei un wedding planner alle prime armi che stenta a raggiungere importanti traguardi, questo articolo è rivolto proprio a te. Di solito ogni nuovo anno significa un nuovo inizio o un cambiamento, ma per far succedere le cose devi innanzitutto scrivere cosa vuoi ottenere nel tuo lavoro sotto forma di obiettivi.

Ovviamente mettere insieme una lista di obiettivi è la parte più divertente, mentre la vera sfida consiste poi nel metterli in pratica; normalmente questa fase può richiedere del tempo, e forse questa è la parte più diffcile, avere cioè la pazienza di aspettare che il proprio lavoro frutti. Soprattutto quando si vuole intraprendere una nuova carriera o si vuole andare in una nuova direzione, per alcuni tutto ciò può essere molto frustrante, altri invece è proprio nell’affrontare la sfida che sentono maggiore soddisfazione. 

Se stai cercando di migliorare o incrementare ciò che hai fatto nel 2018 e vuoi conoscere i prossimi passi, continua a leggere.

Step 1: imposta i tuoi obiettivi

Scrivi gli obiettivi che vuoi raggiungere nella tua carriera di wedding planner sul tuo notebook o computer e assegna loro una tempistica, difficile giusto?

In realtà ciò che funziona meglio è pensare a ciò che ti piacerebbe realizzare, traguardi grandi e piccoli, scrivi tutto anche obiettivi che possono apparire grandi e inverosimili. Tutto ciò ovviamente non deve essere svolto in una sola sessione, prenditi tutto il tempo che serve. Annota gli obiettivi per tutto l’anno, ogni volta che pensi a qualcosa, estrai la lista e aggiungi mentre procedi. Alla fine dell’anno, rivisiterai tutto ciò che hai scritto. Alcuni obiettivi verranno sostituiti poiché potrebbero non essere più raggiungibili o interessanti, mentre altri rimarranno nell’elenco o verranno ulteriormente ampliati per l’anno successivo.

La parte più importante dell’impostazione degli obiettivi è mettere il processo in moto per poterli poi realizzare.


Step 2: cerca di fare esperienza

Quando si inizia una carriera come wedding planner, ci sono naturalmente molte cose che non si conoscono. Ma non devi imparare tutto da un giorno all’altro o da solo!

Lo STAGE è un’esperienza preziosa perchè è un’opportunità di apprendimento perfetta per i wedding planner inesperti; permette di lavorare per molte ore a stretto contatto con professionisti più esperti e di vivere l’emozione di esserci a eventi diversi per caratterstiche e importanza. Durante uno stage si ha sempre molto da fare, a  volte si lavora in solitaria dietro le quinte, altre volte insieme ad altri in un lavoro di squadra.

Durante uno stage si imparano tante cose, si mettono le mani in pasta come si suol dire e si acquisisce quella sicurezza di sapere che un giorno si potrà fare tutto da soli senza problemi.

Passaggio 3: trova il tua Yoda

Impara da chi ha già un’esperienza professionale, trova il maggior numero possibile di imprenditori ed esperti nel tuo campo e impara da loro. Ciò non deve significare sollevare il telefono o inviare un’e-mail. Non consigliamo di seguire questa strada perché volere qualcosa senza sostenere un costo nella maggior parte dei casi non è professionale e molto probabilmente si verrebbe molto carinamente allontanati.

Un mentore potrebbe essere qualcosa di semplice come qualcuno che segui sui social media, oppure potrebbe essere il tuo wedding planner preferito che ha un blog molto seguito. Le persone che sono nel settore del matrimonio da un po ‘amano insegnare. Iscriviti al loro blog o alla newsletter, la maggior parte di loro avrà certamente alcune informazioni preziose per aiutarti nella tua carriera.

Ma se vuoi davvero essere affiancato e sostenuto nel tua carriera affidati ad uno dei mentori della scuola, riceverai un vero aiuto prezioso, un supporto fatto non solo di belle parole ma anche di esempi pratici, template e consigli specifici. Con i nostri mentori è richiesto un grande impegno da parte tua e un sacco di lavoro, ma ne riceverai il doppio dal tuo mentore per aiutarti a raggiungere gli obiettivi della tua lista.


Step 4: Esci!

corso-event-planning

Frequenta le fiere di settore, registrati su portali per il matrimonio e iscriviti a gruppi di networking del settore eventi. Ciò può diventare un’occasione fantastica per incontrare molti fornitori in una volta e costruire la tua lista di fornitori! Puoi informarti sui tipi di servizi che offrono e vedere se sono adatti alla tua attività. Ogni tipo di networking può aiutarti a conoscere i colleghi professionisti del settore e stringere partnership e collaborazioni per accrescere il tuo potenziale

Passaggio 5: amplia le tue conoscenze
Wedding e event planner corsi professionali in sede

Per incrementare i propri guadagni è importante imparare ad usare bene gli strumenti del marketing e della vendita, per questo tipo di esigenza potresti seguire dei corsi specifici; la scuola ad esempio propone il corso avanzato in wedding planning management, un utile strumento per pianificare e gestire un piano di marketing.
Potresti offrire nuovi servizi ai tuoi potenziali clienti come ad esempio il servizio di bridal consierge o potresti perfino decidere di ampliare il tuo ambito professionale per acquisire clienti con esigenze diverse da quelli abituali, come ad esempio coppie che desiderano celebrare le loro nozze all’estero oppure clienti business che vogliono vedere organizzato un evento di lancio della loro attività e dei loro prodotti.
Per dare nuovi servizi e acquisire nuovi clienti puoi seguire i corsi di formazione specifici come il corso destination wedding planning e il corso event planning management.
Ora tocca a te! Scrivi i tuoi obiettivi del 2019, fai esperienza partecipando a molti stage, fatti aiutare da chi ha iniziato molto prima di te, parla con tanti fornitori e colleghi e infine continua a studiare per conoscere cose nuove e avere sempre una marcia in più.
Se ti è piaciuto l’articolo per favore condividilo sulla tua bacheca!

Questo articolo è stato scritto da The Wedding & Event Planner Business School

Corsi professionali per la formazione di Wedding e Event Planner